Idee per dipingere le pareti con effetti originali

Pareti con effetti

Sei stanco delle pareti bianche di casa tua? Vuoi dar loro colore ma non vuoi ricorrere a toni semplici? Cerchi pareti con effetti originali per la tua casa? In Decoora condividiamo con te grandi risorse per dai un tocco originale alle tue pareti e trasformare così la decorazione di un'intera stanza.

Non ti inganneremo, ci sono effetti di cui stiamo parlando oggi che non sono facili da ottenere.  Ci vuole creatività e manualità per ottenere un buon risultato. Se hai tempo puoi avventurarti e provarne uno; Se quello che vuoi è un lavoro veloce con un risultato garantito, invece, andrai avanti assumendo un professionista.

Effetto acquerello

C'è un effetto artistico che ha guadagnato importanza nell'ultimo decennio e non è altro che quello che abbiamo soprannominato l'effetto acquerello.  Utilizzando la tecnica della pittura a base d'acqua, si ottiene un effetto che si adatta perfettamente ad ambienti in stile bohémien ai quali dona un'aria sofisticata.

Pareti effetto acquerello

Puoi creare motivi sorprendenti e / o scommettere su gradienti ed effetti tie-dye e incorporarli in qualsiasi stanza della casa. Salotti, camere da letto e studi sono, invece, gli ambienti in cui acquistano maggior risalto. Probabilmente perché una parete con effetto acquerello per apparire in tutto il suo splendore ha bisogno di essere ampia e pulita da cornici o mobili.

Per ottenere questi effetti, avrai bisogno di un pennello, un contenitore d'acqua e altrettanti dipinti acrilici come colori che si desidera applicare. Dovrebbero essere almeno due: uno dal tono più morbido che applicherai come base e un altro dal colore più intenso e poi "disegnerai" su di esso. Che cosa? Applicare pennelli di questo colore sulla parete e poi trascinarli immergendo prima il pennello nel contenitore con acqua e poi premendolo sulla vernice precedentemente applicata.

degradato

Un'altra proposta per dipingere le pareti con effetti originali è il gradiente. Questa tecnica composta da diminuire progressivamente l'intensità di un colore anche farlo scomparire è l'ideale per creare ambienti rilassati e creativi come quelli che vedete nell'immagine seguente.

Pareti esposte alle intemperie

Che colore userai? Dove metterai il tono più intenso? Queste sono le prime decisioni che devi prendere. Se nella stanza hai un mobile che vuoi risaltare e contrastare di colore con il tono scelto per la parete, l'ideale sarà utilizzare il tono più intenso sottostante. Se invece si vuole un ambiente più neutro, la strategia migliore è quella di mettere sopra il colore più intenso.

Sebbene l'effetto degradato possa essere ottenuto anche con tecniche di pittura a base d'acqua, non è l'unico modo per farlo o il più semplice. Se vuoi provare dipingere un muro con questo effetto A casa, la prima cosa da fare è applicare due mani di primer a base d'acqua sul muro. Una volta asciutto, dovresti applicare la vernice di tonalità più scura nella parte inferiore/superiore con un rullo, la tonalità media al centro e la tonalità chiara nella parte superiore/inferiore. Per finire, devi solo sfocare i confini tra livello e livello, prima che si asciughino, con una spugna o un pennello per creare questo effetto sfumato.

Effetto consumato

Il ritorno al biologico nel mondo della decorazione ha scaldato il muri ruvidi. Molti hotel e ristoranti vestono le pareti con effetti consumati per ottenere un certo effetto di nudità, sia in ambienti rustici, industriali o bohémien.

Tali effetti possono essere ottenuti lavorando con patine a base acrilica, colori ad olio o anche con tecniche come lo stucco; tuttavia, non sono facili da imitare senza ricorrere a un professionista. Perché come tono l'apparentemente casuale, decostruito o con effetti incompiuti, inganna.

Pareti effetto consumato

Significa che non puoi provare? Affatto! Scegli un colore di sfondo per il muro e dagli un paio di mani di vernice plastica. scegliere colori grigi o toni caldi e morbidi; funzionano molto bene. Diluire ora il colore prescelto con il 50% di acqua e applicarlo in modo non uniforme con pennellate, pulendo e sfumandolo successivamente in verticale con un panno umido. Lavora su piccole aree in modo che la vernice non si asciughi per coprire l'intera parete. Quindi, lascia asciugare e ripeti il ​​processo spruzzando con acqua in alcune zone prima di pulirlo.

Effetto scheggiatura

C'è qualcosa di accattivante nel decadente, nelle vecchie città e nelle loro vecchie case. Per questo è sempre più frequente quando si ristruttura una casa scoprire e preservare dettagli originali, con le loro imperfezioni, che testimoniano il passare del tempo.

Chip e crepe

Queste mura invecchiate si adattano perfettamente agli ambienti bohémien, ma anche in altri stili contemporanei ai quali conferiscono una certa morbidezza e calore. E non devi aspettare che si spezzino o si sbucci per ottenere pareti con effetti come questi. È sufficiente utilizzare tecniche a calce con pigmenti naturali o con una spugna, che imitano questo deterioramento.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.